Prevenire la cistite

news

Prevenire la cistite

Prevenire la cistite

La cistite è un'infezione comune delle vie urinarie causata da un batterio, l'Escherichia coli, ma può manifestarsi anche a seguito dell'uso di prodotti per l'igiene intima non adeguati, di farmaci o gel spermicidi. Il disturbo, che comporta dolore e minzione frequente, interessa maggiormente le donne. Può avere carattere sporadico oppure cronicizzarsi nel tempo. Seppur gli antibiotici siano in grado di risolvere l'infezione in pochi giorni, potresti adottare dei semplici accorgimenti quotidiani per prevenire l’insorgenza della cistite. Ecco qualche suggerimento dalla tua farmacia di fiducia.

Consigli utili per prevenire la cistite

Per prevenire l'infezione ricorda di curare l'igiene intima, soprattutto durante le mestruazioni e dopo il rapporto sessuale, utilizzando un prodotto non aggressivo e che rispetti il pH della tua pelle. La cistite comporta un bisogno urgente e frequente di urinare. In tal caso, è importante svuotare immediatamente la vescica, evitando di trattenere i liquidi solo per il timore di avvertire bruciore o dolore. Ricorda di pulire bene l'area d'interesse con una manovra che va dalla vagina verso l'ano e non viceversa, per non trasferire dei microbi di provenienza fecale nella vescica.

Indossa della biancheria in puro cotone di colore bianco, vestiti ampi e comodi, preferibilmente non aderenti, in modo da aumentare la traspirazione. Microfibra e tessuti tecnici attillati aumentano la temperatura corporea, senza permettere alla pelle di respirare adeguatamente e favorendo quindi la proliferazione dei batteri.

Incrementa l’idratazione quotidiana, bevendo almeno due litri di acqua al giorno, evitando così ristagni di urina nella vescica. Controlla l’alimentazione, riduci le quantità di alcool, caffè, cibi piccanti, spezie e zuccheri in generale. Se fai uso di anticoncezionali, tieni presente che lo spermicida o il diaframma possono aumentare le possibilità di contrarre la cistite perché contribuiscono alla crescita batterica.

Per prevenire il disturbo, soprattutto se sei un soggetto sensibile, evita l'uso dei tamponi, preferendo i classici assorbenti igienici. In estate, dopo aver fatto il bagno al mare oppure in piscina, cambia subito il costume bagnato e fai attenzione a limitare il contatto delle parti intime con la sabbia o altre superfici comuni.

Rimedi naturali reperibili in farmacia

Prima di passare all'uso di antibiotici, utili per debellare il germe specifico, potresti valutare la possibilità di assumere in via del tutto preventiva degli integratori a base di mirtillo e vitamina C, in modo da aumentare la risposta immunitaria contro batteri e virus che tentano di attaccare il tuo organismo. Inoltre, la vitamina C consente di aumentare l'acidità dell'urina, cosa che ostacola la crescita dei batteri. Consigliamo, tuttavia, di chiedere al tuo medico di fiducia prima dell'acquisto, perché l'integratore potrebbe anche interferire con l'effetto di alcuni antibiotici, rendendoli meno efficaci.

In farmacia trovi vari probiotici necessari per il trattamento di un'eventuale stipsi o della diarrea. Ti ricordiamo infatti che uno squilibrio a livello intestinale può comportare la proliferazione di virus e batteri che, durante la pulizia intima, potrebbero facilmente essere trasferiti alla vagina e di conseguenza alla vescica.

In ogni caso, se noti disturbi durante la minzione, macchie ematiche, hai la necessità di urinare con frequenza e sospetti una possibile cistite, ti invitiamo a contattare il medico curante e a sottoporti a urinocoltura con antibiogramma, ad un esame delle urine e ad una visita completa delle vie interessate, al fine di ottenere una diagnosi precisa e a prevenire il possibile cronicizzarsi del problema.