Pelle sensibile e irritata per l'uso della mascherina, consigli per l'idratazione e la detersione

news

Pelle sensibile e irritata per l'uso della mascherina, consigli per l'idratazione e la detersione

Pelle sensibile e irritata per l'uso della mascherina, consigli per l'idratazione e la detersione

La pandemia ti ha obbligato a portare la mascherina nei luoghi chiusi, e in alcuni casi in quelli aperti dove non è possibile distanziarsi correttamente e vi sono problemi di distanziamento.
La mascherina indossata per un tempo prolungato causa problemi di pelle in quanto limita la respirazione dell'epidermide favorendo reazioni cutanee.
Sono tanti coloro che hanno manifestato veri e propri problemi dermatologici.
La situazione peggiora se si usa il make up, soprattutto se non esegui una corretta skin-care o trattamenti volti a neutralizzare gli effetti del binomio mascherina-trucco.

Qui troverai alcuni consigli su come affrontare l'uso della mascherina mantenendo una pelle sana e idratata e priva di arrossamenti o sfoghi.

La pelle e la mascherina: quali sono i problemi tipici

Le mascherine che utilizzi, naturalmente quelle regolamentari autorizzate, sono realizzate in modo da impiegare materiali anallergici, tuttavia, questo non basta a prevenire le reazioni cutanee da contatto.
Quando hai la mascherina si crea una sorta di umidità che si attacca alla pelle andando a contrastare il fenomeno della respirazione cellulare e favorendo sfoghi come rossore, acne, gonfiore.
La mascherina può creare prurito e una sorta di insofferenza nella tenuta a lungo termine al punto da creare sfoghi anche di natura nervosa.
Devi stare attento a fare un uso adeguato della mascherina, soprattutto in un periodo in cui la stessa rappresenta un presidio medico di rilievo.
Va anche detto che tali precauzioni sono da tenere in considerazione, a prescindere dalla pandemia, nei casi in cui tu sia un medico e sia vincolato alla mascherina nell'ambito di operazioni mediche per preservare la sterilità degli ambienti e il contatto con il paziente o in qualsiasi altro lavoro per cui la mascherina può essere impiegata per non ilare fumi.

Cosa fare per combattere le controindicazioni della mascherina

Per sopperire alle controindicazioni della mascherina è opportuno che tu segua alcuni accorgimenti quotidiani prima di indossare la mascherina e dopo averla usata come routine serale.
In primo luogo, è importare che tu depuri la pelle, idratandola con prodotti specifici, eseguendo una pulizia corretta del viso e applicando make up in grado di favorire la respirazione dell'epidermide.
Altresì, lo stesso deve accadere a fine serata, ideali sono gli scrub con cui è possibile eliminare le cellule morte depositate.
Si può essere eseguire anche maschere fai da te in casa usando prodotti naturali con ingredienti quali la camomilla o la calendula, ottime insieme all'aloe contro l'arrossamento e il bruciore.

Mascherina e make up

Se non vuoi rinunciare al trucco, nonostante la mascherina, sappi che devi prestare molta attenzione e impiegare prodotti non aggressivi per la cute e tali da consentire un idratazione continua. Si consigliano trucchi leggeri e comunque a base naturale tali da non contenere sostanze che possono incidere sul PH della pelle.
Importante è anche la fase dello stuccamento che deve seguire una routine quotidiana fatta di creme e trattamenti post- trucco volti a ristabilire la morbidezza e la freschezza della cute.